Rassegna Iplac di Roma, il giovane agnonese Fabrizio Meo emerge con la silloge "Amen in Limine"

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Per la Rassegna Iplac a Roma, sabato 15 febbraio 2020 presso la libreria Horafelixvia Reggio Emilia, 89 alle ore 18.00, sarà protagonista della serata letteraria il giovane Fabrizio Meo, “inquieto” autore proveniente dalla provincia felix di Agnone, nel Molise, con la silloge “Amen in Limine”.

Si tratta di un artista legato alla Poesia e alla Musica e in un particolare rapporto con la spiritualità cristiana ed orientale, di cui è profondo studioso, tra la mistica apofatica, il Sufismo, il Taoismo. 

Il suo lirismo, come potete leggere nella locandina, è un viaggio dalla classicità alla dissoluzione, nel silenzio dello spirito.

Sarà suo relatore il talentuoso e giovanissimo Fabio Tirone, coadiuvato nella conduzione della serata da Fiorella Cappelli.

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK