Coronavirus, assunta la ricercatrice campobassana che ha permesso di isolarlo

| Categoria: Attualità
STAMPA
Per Francesca Colavita, la ricercatrice di Campobasso che ha contribuito a isolare il Coronavirus allo Spallanzani di Roma, si apre definitivamente la strada della ricerca. L'Istituto nazionale per le malattie infettive ha infatti chiesto all'Azienda sanitaria regionale del Molise, ottenendo il nulla osta, di poter attingere alla graduatoria dei vincitori e idonei al concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di un posto di dirigente Biologo della disciplina di Microbiologia e Virologia che vede la giovane ricercatrice collocata al 17.mo posto. Si tratta di un concorso di alcuni anni fa e la stessa Colavita aveva chiesto allo Spallanzani di attingere a quella graduatoria per la sua assunzione. La pratica era ferma da alcuni mesi e ora finalmente è stata accelerata. ( fonte Tgcom24) 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK