Curiose coincidenze: la lista Crescere Insieme ha copiato il programma elettorale?

Sospetto copia incolla tra i programmi presentati nei comuni di Torrebruna, Chiaravalle e Pescopennataro

| di redazione Alto Molise
| Categoria: Attualità
STAMPA

Corre un filo comune tra Chiaravalle (14.862 abitanti in provincia di Ancona), Torrebruna (956 abitanti) e Pescopennataro (315 abitanti in provincia di Isernia): il programma elettorale di chi si candida per amministrarli.

Sono curiose e anomale le corrispondenze di buona parte dei punti che compongono i programmi elettorali delle liste Apertamente (Chiaravalle), Crescere Insieme (Torrebruna) e Uniti con l'abete (Pescopennataro). Nel tempo del dominio del web e delle ricerche on-line è facile cadere nella tentazione del copia-incolla anche nella composizione di un documento importante come il programma per amministrare un Comune. E non importa che le comunità nelle quali verrà proposto abbiano esigenze e aspetti differenti.

Il programma originale dovrebbe essere quello della lista Apertamente di Chiaravalle che si apprestava ad affrontare le elezioni di fine maggio 2013. Negli altri due comuni, invece, si voterà per il rinnovo del consiglio il prossimo 25 maggio. A Torrebruna la lista Crescere Insieme (di area Pd) propone come candidato sindaco Cristina Lella, a Pescoppennataro il programma sotto la lente è del candidato a primo cittadino Pompilio Sciulli.

Che il Comune sia una piccola città di quasi 15mila abitanti o un borgo con meno di mille residenti poco importa, i punti principali sono gli stessi cinque (magari invariati nell'ordine di presentazione, ma comunque identici):
1. Rapporto trasparente e partecipativo tra cittadino e amministrazione – servizi al cittadino
2. Lavoro e sviluppo delle attività produttive
3. Ricerca sistematica di risorse finanziarie, ottimizzazione dei costi di gestione, risparmio energetico
4. Difesa dell’ambiente e del territorio, miglioramento del contesto urbano
5. Sostegno alle famiglie,  anziani, scuola, sport, giovani.

Il programma di Chiaravalle è più corposo e risulta tagliato in alcuni punti troppo specifici per essere cuciti su Torrebruna e Pescopennataro. Ad una lettura veloce è possibile notare come lo sforzo per presentare una pianificazione originale sia stato minimo. Prendiamo ad esempio una delle voci relative all'ambiente.
• Chiaravalle: CAMPAGNA INFORMATIVA e di sensibilizzazione per mantenere pulita e più accogliente Chiaravalle, con apposizione di nuovi cestini e posacenere nei luoghi maggiormente frequentati dai cittadini;
• Torrebruna: CAMPAGNA INFORMATIVA e di sensibilizzazione per mantenere pulite e più accoglienti Torrebruna e Guardiabruna, attraverso una maggiore monitorizzazione delle varie zone del paese, comprese quelle riservate al raccoglimento dei rifiuti (ingombranti e non).
• Pescopennataro: CAMPAGNA INFORMATIVA e di sensibilizzazione per mantenere pulito e più accogliente Pescopennataro, con apposizione di nuovi cestini e posacenere nei luoghi maggiormente frequentati dai cittadini.

CONTINUA SU ILTRIGNO.NET

redazione Alto Molise

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK