Orizzonte scuola: calo di iscrizioni per il prossimo anno

Si temono ricadute sugli organici

| di Danilo Di Laudo
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

In Molise nel prossimo anno scolastico ci saranno 580 alunni in meno (330 scuola primaria, 95 primo grado, 155 secondo grado). Le stime sono della Flc-Cgil in base ai dati sull'anagrafe studenti forniti dal Miur.

Dalla tabella ministeriale si evince una previsione di decremento a livello nazionale di circa 14541 alunni nella primaria, un aumento di 891  alunni nella media ed un incremento di 13.086  alunni nel secondo grado. In totale, quindi,  564 alunni in meno. I dati mostrano un calo di alunni nelle regioni del sud (Molise, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia) ed un incremento nelle regioni del centro-nord (maggiore in percentuale in Emilia Romagna, Lombardia, Lazio, Toscana).

Il territorio si sta desertificando e di certo la scuola ne è l'indicatore primario e, secondo l'organizzazione sindacale, in percentuale, si tratta della riduzione più consistente del Sud Italia, infatti si arriverà sino all'1,64%. Alla luce di questo discorso ci saranno ricadute anche per quanto riguarda i posti di lavoro, la Cgil prevede 40 posti in meno (22 alla primaria, 7 alla secondaria di primo grado e 11 in quella di secondo grado).

Danilo Di Laudo

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK