Blitz antidroga Isernia: usavano una bambina di due anni come corriere

Sei gli arrestati, cinque italiani e un albanese

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

ISERNIA - Conclusa l'operazione antidroga denominata 'Last Dose' portata avanti dalla procura di Isernia. Il procuratore Paolo Albano ha definito gli arrestati come spacciatori che facevano della loro attività una vera e propria fonte di commercio. 

Sei le persone arrestate: cinque residenti a Venafro, di cui uno di origne albanese, ed un sesto residente a Isernia. Particolare che colpisce è l'identità del corriere della droga: una bambina di due anni e mezzo che spesso riceveva dal padre un pacchetto da consegnare.

 

redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK