Le meraviglie archeologiche di Abruzzo e Molise promosse anche in Inghilterra

La Andante Travels organizzerà, nel 2016, un tour dedicato ai Sanniti e i loro luoghi

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

E' stata resa nota solo ieri la notizia, sul sito ufficiale del più importante tour operator specializzato in turismo culturale e archeologico inglese, l'Andante Travels, che a partire dal 2016 verranno organizzati viaggi, della durata di una settimana, al fine di promuovere anche le meraviglie abruzzesi e molisane.

Il tour prevederà l'arrivo a Roma e il successivo traferimento dapprima nell'aquilano (Bominaco, Calascio e Confinio) e, nei giorni seguenti, anche nella zona isernina passando per il chietino (al museo di Chieti e Rocca Scalegna) e toccando anche la località di Schiavi d'Abruzzo, conl'area dei Templi Italici.

Tra le eccellenza archeologiche da visitare nella zona isernina  ci saranno San Vincenzo al Volturno, Sepino, Pietrabbondante. Un viaggio dunque volto alla scoperta di un nemico ostico che i romani dovettero afforntare nel corso della loro storia: i Sanniti. Il viaggio è stato accuratamente organizzato da Oliver Gilkes, esperto di archeologia romana e conoscitore della storia antica e medievale italiana che comprende anche il monastero di San Vincenzo al Volturno.

Il tutto è stato possibile anche grazie ai contatti mantenuti da Gilkes con l'associazione culturale Elsa di Castel San Vincenzo.

 

 

redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK