Rifiuti: sindaci molisani, temiamo sorprese in futuro

Amministratori comuni del venafrano chiedono 'certezze'

| di Ansa
| Categoria: Attualità
STAMPA

I sindaci dei comuni del venafrano, presenti stamattina alla conferenza stampa del governatore Paolo Frattura e dell'assessore all'ambiente Vittorino Facciolla sull'accordo con l'Abruzzo per l'utilizzo del termovalorizzatore di Pozzilli (Isernia), hanno espresso dubbi su quanto sta accadendo. "Bisogna essere certi che non ci saranno sorprese in futuro", hanno detto gli amministratori dell'area, "Non vogliamo trovarci di fronte a fatti nuovi e non previsti".

Il primo cittadino di Venafro, Antonio Sorbo, ha anche aggiunto: "Con le decisioni che sono state prese a livello nazionale noi temiamo che tutto possa sfuggire al controllo della Regione perché il decreto in materia definisce questi siti come impianti che devono garantire la sicurezza nazionale e dunque può succedere che domattina qualcuno venga ad imporci di prendere un quantitativo maggiore di rifiuti visto che il termovalorizzatore di Pozzilli ha una capacità di 145mila tonnellate rispetto ai limiti che gli vengono imposti attualmente a 94mila tonnellate".

Ansa

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK