Agnone prove generali per le elezioni amministrative di fine maggio

Mancano oramai pochi mesi alle elezioni amministrative

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview
Agnone è  uno dei tanti comuni italiani chiamati, in primavera, al rinnovo del primo cittadino e della sua giunta.
E' tempo di bilanci, di riflessioni, di nuovi programmi e di manovre.
La giunta uscente e il primo cittadino Michele Carosella, ha già tenuto una riunione con i cittadini agnonesi per la relazione di fine mandato, presso il teatro italo argentino.
Il teatro non era particolarmente affollato , ma sicuramente i cittadini presenti, erano molto attenti nel seguire le varie relazioni degli assessori uscenti e l'intervento finale del sindaco.
L'assessore al bilancio Marco Mendozzi , in apertura, ha rimarcato la scarsità  dei fondi economici e la decurtazione operata dallo stato centrale  sulle  risorse destinate ai comuni.
La parte operativa, dei cinque di amministrazione  del comune, è  stata ampiamente illustrata dal vice sindaco Maurizio Cacciavillani,  con l'aiuto di slides e mezzi informatici. Raccolta differenziata, progetti Sprar per l'accoglienza degli immigrati, asilo nido per i più piccini, parchi gioco, scuole, ospedale San Francesco Caracciolo, razionalizzazione del sistema idrico e energetico, rete WiFi sono stati i loro obiettivi politici da raggiungere e ad onor del vero , obiettivi raggiunti ed altri in via di definizione.
 
Nessun rappresentante   della giunta di centro-sinistra uscente ha, ad oggi, rilasciato alcuna dichiarazione sulla composizione della lista futura, né tanto meno il nome del papabile futuro candidato sindaco.
Intanto la coalizione di centro destra, dai rumors, si è  attivata in riunioni politiche per individuare il futuro candidato sindaco . Il nome che maggiormente circola è  quello di Lorenzo Marcovecchio, giovane avvocato. Le varie anime della destra si potrebbero coagulare e compattare sulla sua eventuale candidatura. 
 
 
Il M5s, sicuramente presenterà per la prima volta a Agnone una sua lista e un candidato sindaco come è  stato annunciato in più di una riunione tenutasi presso i  frati  Filippini a Agnone che hanno visto la presenza di politici del m5s dei vari livelli, dal livello locale ai parlamentari europei.
 
Le fila politiche si serrano in vista della battaglia finale.
 
I cittadini Agnonesi, seguono con attenzione le manovre pre elettorali , anche se risentono della disaffezione generale nei confronti della politica tutta. Le preoccupazioni degli agnonesi sono tutte rivolte alla disoccupazione giovanile, una delle più alte d'Italia, e il rischio dello spopolamento, anche se Agnone quest'anno , dopo tanti anni,ha invertito, seppur leggermente, il trend della decrescita 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK