Agnone: chiuso anche il CUP pass

L'opera di svestizione dell'ospedale san Francesco Caracciolo di Agnone continua

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
AGNONE - Se al Cardarelli di Campobasso ci sono code infinite (leggi) non va meglio la situazione ad Agnone dove ogni giorno i cittadini assistono a ulteriori chiusure e tagli di servizi nell'ospedale cittadino,punto importante di riferimento sanitario per tutto il territorio dell'alto molise e vastese.
Ieri è comparso un cartello, sulle vetrate del  CUP,  centro unico di prenotazioni, che  lo sportello CUP  pass, servizio di prenotazioni per  gli appuntamenti per visite  specialistiche, dal 5 marzo rimaneva chiuso il sabato.
Lo sportello CUP, dell'ospedale Caracciolo, e' uno sportello distrettuale, effettua prenotazioni per l'intero distretto, comprendente 18 comuni.
Le motivazioni sarebbero da ricondurre alla carenza di personale, dovuta agli ultimi pensionamenti e la totale assenza di adesioni ad un avviso di mobilità regionale messo in essere dalla Asrem per la copertura del  posto lasciato vacante del dipendente andato in pensione e che ha mandato in crisi il servizio.
 
Ma tant'è.  Il servizio il sabato è  chiuso.
Le aperture dei servizi pubblici  di sabato  consentono ai cittadini l'accesso senza utilizzare giornate di assenza dal proprio lavoro.
Invece di estendere gli orari e le giornate di accesso ai servizi ai cittadini , nel molise si chiude, e si allungano le liste di attesa.

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK