Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Dall'Expo ai Territori: gli itinerari turistici a cavallo tra Molise e Abruzzo

Da Agnone a Schiavi d'Abruzzo per conoscere i nostri territori

| di Assessorato Lavori Pubblici Agnone
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Intesa tra Comune di Agnone, Agenzia ONESA s.r.l. e Agenzia SANNIO s.n.c.

Pacchetti:

“LA CITTA’ DEL FUOCO E DEI METALLI”
Le antiche fonderie del bronzo e del rame, l’artigianato del ferro e dell’oro, la terra dove i Sanniti forgiavano il metallo per le loro armi ma anche per imprimervi riti e preghiere alla Madre Terra.

“IL LATTE, LA CIVILTÀ PASTORALE E I SANNITI”
La storia antica di un grande popolo di allevatori. I tratturi, le piste verdi più grandi del mondo, la civiltà della Transumanza e l’Oro Bianco dell’Alto Molise.

“I GIORNI DEL RITORNO”
Il pacchetto trae origine dal progetto “Roots” (“Radici”), che attraverso  la ricerca genealogica, permetterà ai discendenti degli Agnonesi emigrati oltreoceano (principalmente Canada-USA-Argentina-Australia) di terza-quarta-quinta generazione di recuperare l’identità dei propri antenati, la storia e i luoghi della propria famiglia tornando in Agnone come turisti (c.d. “turismo delle origini”) per conoscere il luogo delle proprie radici e ricongiungersi con i parenti che qui sono rimasti.

“SUI LUOGHI DI VITELIÚ”
Escursioni nel territorio narrato dal primo romanzo storico sull’epopea italica: “Viteliu.Il nome della Libertà”. Alla scoperta dell’Altosannio, con i suoi paesaggi, gli altopiani e le cinte murarie nascoste nelle foreste. Visita guidata a Mostra permanente della Tavola Osca e al Santuario della Nazione sannita.


“LA CITTA’ DEL FUOCO E DEI METALLI”
Le antiche fonderie del bronzo e del rame, l’artigianato del ferro e dell’oro, la terra dove i Sanniti forgiavano il metallo per le loro armi ma anche per imprimervi riti e preghiere alla Madre Terra.

Programma:
Venerdì
Raduno: ore 15.00, piazza dell’Unità d’Italia, Agnone (Is) Sportello informativo.
Ore 15.30: Visita al centro storico, antiche botteghe dell’orafo e del ramaio. Le opere d’arte delle famose chiese di Agnone.
Ore 17.00: Palazzo San Francesco: introduzione alla storia di Agnone, dai Sanniti alla città artigiana al servizio della civiltà della Transumanza: Il rame , il bronzo e l’oro di Agnone. A cura di Nicola Mastronardi.
A seguire: Visita alla Mostra permanente della Tavola osca e a due botteghe orafe condotte da altrettante giovani artigiane.
Ore 19.30 sistemazione negli Hotel, B&B
Ore 20.30: cena a base di prodotti dell’Alto Sannio

Sabato
Ore 9.30 partenza per Schiavi d’Abruzzo (Ch), visita all’area sacra dei Templi Italici e al Museo sannitico
Ore 11.00 partenza per il Santuario della Nazione Sannita- Area archeologica di Pietrabbondante -  
Ore 13.30: pranzo presso la Taverna dei Sanniti a Pietrabbondante.
Partenza in pullman e rientro in Agnone
Ore 16.00: Visita al laboratorio artigiano Gerbasi “La Ramera” con dimostrazioni di lavorazioni.
Ore 18.00: libertà per shopping e riposo
Ore 20.30: cena a base di prodotti dell’Alto Sannio. (animazione?)

Domenica
Ore 09.30: Fonderia Marinelli: l’arte millenaria di fondere il bronzo: le armi dei Sanniti, la Tavola Osca, le campane.
Ore 11.00: Vista alle Antiche fonderie del Rame, loc. San Quirico
Pranzo al sacco organizzato (animazione)
ORE 16,00: Libertà
Costo per ogni singolo partecipante (esclusa la cena finale):  Euro (omissis)

Note:
Date previste:
- Costi (omissis)
- Il costo indicato comprende: spostamenti in pullman, pranzo al sacco, guida, assicurazione. Sconti particolari sono previsti per nuclei familiari.

- E’ possibile organizzare il viaggio  in date da concordare  per gruppi organizzati. I costi saranno parametrati al numero di partecipanti.

Assessorato Lavori Pubblici Agnone

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK