I risultati ufficiali del prodotto topico:l’agnello in ciff ciaff (presentato da Antonio Di Iorio di Pescopennataro) è Prodotto topico 2016-categoria secondi piatti

| di Maria Carosella
| Categoria: Gusto
STAMPA

 

I risultati ufficiali del Prodotto Topico

VASTO | Il raviolo scapolese (presentato dalla Bottega dei sapori di Antonio Gasbarro di Scapoli) è stato proclamato Prodotto topico del 2016 per la categoria primi piatti;

l’agnello in ciff ciaff (presentato da Antonio Di Iorio di Pescopennataro) è Prodotto topico ‘16 per la categoria secondi piatti; le Pietre di Pallano (dolce di Montepallano di Tornareccio, presentato dalla Cooperativa Gaia) sono Prodotto topico del 2016, col Gran Premio della Giuria. La quale, presieduta da Raimondo Pascale (dirigente regionale Slow food), ha voluto attribuire anche altri premi, vista “la varietà, bontà e topicità dei tanti prodotti presentati il 19 agosto ad Agnone ed il 27 agosto a Vasto”.

 

 

Prodotto tipico identitario delle Genti italiche del 2016 è stato proclamato il suino nero di Calabria, presentato dal relativo Consorzio, costituito da 21 produttori calabresi e preparato dal noto chef Giordano De Stefano. Prodotti identitari delle Genti italiche proclamati: il grano di Jelsi e il rituale della transumanza, rispettivamente presentati dal Comitato Feste Sant’ Anna e dalla famiglia Colantonio di Frosolone.

 

 

Gran Menzioni della Giuria (come espressioni dei sapori autentici, forte identità territoriale e specchio di tradizioni antiche) agli ‘ndurcillun al sugo di ventricina, presentati dall’ Accademia della ventricina di Scerni, al couscous marocchino presentato dalla Comunità multietnica di Vasto, alla pecora alla Santa Irene, presentata dall’Associazione Avis di Tavenna, alla pesca di Piazzano, presentata dalla Comunità di Atessa ed ai celli ripieni di Fresagrandinaria.

 

La cerimonia di proclamazione è stata presentata da Arnaldo Mariotti e si è svolta nell’ androne di Palazzo D’ Avalos, dove hanno portato i saluti della Regione Abruzzo l’ assessore Marinella Sclocco, della Regione Molise il consigliere delegato al turismo Domenico Di Nunzio, della Federanziani di Calabria il presidente Brunella Stancato. Ai vincitori sono andati premi messi a disposizione dalla Uni.pmi di Fabio Travaglini, mentre a tutti cui i Comuni partecipanti l’ editore Giuseppe Tagliente e la curatrice dell’opera Roberta Di Stefano hanno donato il libro “Le vie topiche”, Q edizioni – progetto grafico Roberto D’Annunzio, nel quale sono raccolti immagini, ricette e storie di quasi tutta la Rete topica.

 

All’atto della proclamazione del Prodotto topico locale, gli oltre 50 presentatori avevano assunto l’obbligo di preparare circa 400 porzioni cadauno. Facendo un breve calcolo e considerato che è finito quasi tutto, possiamo dire che oltre ventimila sono stati i prodotti messi in degustazione. Anche se ognuno avesse mangiato due prodotti, potremmo dire che i presenti sono stati almeno diecimila il 27 agosto scorso a Vasto. Ma può anche essere che taluni abbiano degustato un solo prodotto ed allora ragionevolmente si può arrivare a stimare quindici mila presenti. Del resto se esponenti della città hanno parlato di tutto esaurito nei parcheggi, è chiaro che il richiamo delProdotto topico è stato molto alto a Vasto, come pure era avvenuto ad Agnone il 19 di agosto scorso.

 

 

Appuntamento dunque alla IV edizione che sarà nazionale (la cui finalissima si svolgerà in una località che sarà comunicata a breve). I Comuni aderenti di ciascuna delle Regioni italiane coinvolte sceglieranno dove svolgere la propria finale tra le località che vorranno candidarsi e che daranno sufficiente garanzia di collaborazione alle organizzazioni (locali e generale). Ma il tutto, a breve, sarà inserito in un regolamento che verrà reso pubblico dal sottoscritto.

Dott. Orazio Di Stefano

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK