Campionato Regionale Giovanissimi recupero Olympia Agnone - Castel Di Sangro 2 - 3

| di Franca Di Tella
| Categoria: Sport
STAMPA

Campionato Regionale Giovanissimi 20 Marzo 2019 recupero Olympia Agnone - Castel Di Sangro 2 - 3

Difficile partita quella disputata al Civitelle di Agnone ieri per questo recupero tra le 2 compagini, la posta in gioco era alta chi vinceva accedeva ai Play off. I ragazzi di Mister de Rosa sono partiti bene ma paradossalmente subiscono però subito un gol dagli avversari e dopo la partita è tutta in salita, ma non per demeriti propri, la squadra in campo esprime un gioco sfavillante e una capacità di reazione ammirevole ma la partita prende una brutta piega per moltissime decisioni arbitrali davvero inconcepibili, prima fra tutte la espulsione del Mister granata reo di aver fatto presente all'arbitro con decisione che non aveva dato un rigore ai granata nettissimo, da qui a seguire tutta una serie di decisioni e errori del direttore di gara davvero inconcepibili.

I ragazzi sono stati ammirevoli per reazione e abnegazione nel cercare di perseguire il miglior risultato possibile ma in questo contesto di più non si poteva davvero fare.

Le considerazioni dei Mister De Rosa.< Bravi, i miei ragazzi sono stati bravi, abbiamo preso tre gol su tre calci piazzati, due rigori netti negati, un palo e li abbiamo tenuti nella loro metà campo per tutto il secondo tempo, un solo rimprovero, quando l'arbitro fischia la fine basta, si va negli spogliati, ma grandissimi!> Il Mister si riferiva agli attimi di fine partita dove i ragazzi hanno fatto le loro rimostranze all'arbitro, purtroppo nel calderone degli errori ci sono anche diverse ammonizioni che porteranno fuori squadra diversi granata e il Mister per l'ultima partita di campionato di domenica prossima decisiva per i Play off, e al di là dell'obettivo c'era la volontà dei ragazzi di giocare tutti insieme e coronare una stagione di duro lavoro e impegno in condizioni ripetiamo davvero eroiche senza potersi allenare sul proprio campo e in pellegrinaggio su altri campi per le partite. Una considerazione: La Federazione dovrebbe essere più attenta alla scelta dei direttori di campo valutando attentamente il contesto dove si accingono ad arbitrare e le classifiche, nel caso di questa partita troppo alta la posta in gioco e il movimento classifica quindi occorreva un arbitro con maggiore esperienza, non una polemica ma un consiglio mirato sempre per una migliore formazione sportiva dei nostri atleti e degli arbitri stessi .

Franca Di Tella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK