Gran Prix Sportful, Skiroll Tecnica Libera 2019: due atlete dello sci Club Capracotta ottengono il podio 

| Categoria: Sport
STAMPA

 

Domenica 6 ottobre si è aperta la nuova stagione invernale dello sci di fondo nazionale con la quarantunesima edizione del Gran Prix Sportful, Pedavena/Passo Croce D’Aune (BL), gara internazionale di skiroll in salita TL, sulle distanze di Km 9.5, Km 6, Km 3, Km 1. Numero record di classificati, 330, con la presenza di atleti della nazionale Russa, Ucraina, Bielorussa, Spagna, Andorra e 66 Sci Club nazionali.

Tra quest’ultimi presente anche lo Sci Club Capracotta che ha partecipato con cinque atleti delle categorie giovanili, con due atlete che hanno ottenuto un piazzamento di tutto rispetto sul podio. Nell’ordine Angelaccio Maria, terza classificata nella categoria Under 16, Km 3, su un totale di 21 atlete classificate, con un distacco di 1’15” dalla prima e Di Tanna Silvia, seconda classificata nella categoria Under 12, Km 1 su un totale di 10 atlete classificate, con un distacco di 11” dalla prima. A seguire gli altri atleti portacolori del nostro sodalizio: Di Bucci Andrea U16, Km 3, 13°classificato su un totale di 37, Di Tanna Claudia U14, Km 3, 9° classificata su un totale di 30, D’Andrea Stefano U10, Km 1, 4°classificato su un totale di 4. Nella classifica delle società, lo Sci Club Capracotta si è piazzato al 16 posto su un totale di 66 società. Nella gara di Km 9,5, riservata alle categorie Seniores m./f. , Esteve Ireneu Andorra, bissa il successo dello scorso anno, ottenendo il nuovo record della gara a 30’13”4, che apparteneva a Giorgio Di Centa, su un totale di 95 classificati. Secondo classificato il fortissimo atleta russo Alexey Chervotkin che ferma il cronometro a 30’32”7. Al terzo posto lo spagnolo Rojo Imano, distaccato di 52”. Quarto classificato e primo degli italiani, Francesco De Fabiani del Centro Sportivo dell’Esercito, staccato di 59” dal vincitore, quinto Giandomenico Salvadori, delle Fiamme Gialle, a 1'15”, davanti ai due russi Bolsonov e Spezov. Federico Pellegrino, vincitore della sprint della sera prima, che si è tenuta a Feltre (BL), chiude al sedicesimo posto, con un distacco di 2’20” dal primo. Da elogiare l’atleta dello Sci Club Amatori Fondo Campobasso, Sassano Antonio, classe 1978, presente a questa competizione da diversi anni, che si piazza al 55° posto con il tempo di 38’18”. Nella categoria femminile, con 35 atlete classificate, Natalja Neprjaeva, della federazione Russa, ha fatto il vuoto dietro di se e con il tempo di 37’08”07 si aggiudica la gara. Seconda classificata, con un distacco di 31”, la cortinese Anna Comarella delle Fiamme Oro di Moena, terza classificata Caterina Ganz, delle Fiamme Gialle di Predazzo, con un ritardo di 48”. Al quarto e quinto posto due atlete della federazione Bielorussia e Russia. Ilaria Debertolis, vincitrice della passata edizione si è piazzata al 10° posto, a 3'02” dalla prima classificata. Numerosa la presenza del pubblico lungo i tornanti che da Pedavena portano al Passo Croce D’Aune, che quest’anno ha ospito anche l’arrivo di una tappa in salita del giro d’Italia. Presente anche il Presidente della Fisi Flavio Roda, che tiene tantissimo all’attività dello skiroll, come attività di promozione e di continuità dello sci di fondo, sia come pratica invernale che estiva della disciplina nordica. La gara, perfettamente organizzata dallo Sci Nordico Sportful e dalla famiglia Cremonesi, era valida come Campionato Italiano in salita per le categorie Seniores e Under 20 sulla distanza di Km 9,5 e Under 18 sulla distanza di Km 6, sia maschile che femminile. La presenza dello Sci Club Capracotta rafforza l’attività che da anni viene fatta nel campo dello sci di fondo e premia i nostri atleti che si cimentano in questa disciplina non semplice da praticare a livello agonistico. Mancano come sempre le infrastrutture per potersi allenare con lo skiroll e le strade provinciali ridotte a un pessimo stato di manutenzione non garantiscono la sicurezza a chi ogni giorno, deve allenarsi con questi attrezzi. In attesa della stagione invernale vera e propria, che impegnerà lo Sci Club Capracotta in moltissime gare di sci di fondo, in campo organizzativo tra le diverse manifestazioni, quella di maggior importanza che si disputerà a Capracotta sarà, il Criterium Interappenninico, nel mese di febbraio 2020, nei giorni 08 e 09, che richiamerà la presenza di numerosi sciatori del centro sud - Italia, pronti a darsi battaglia per aggiudicarsi, con la propria squadra, la vittoria finale di prima società.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK