Calcio serie D Vastogirardi abbattuto dal bel calcio e cinismo della capolista Notaresco

| di Lucio Gualtieri
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview


18^ giornata 1^ di ritorno del campionato nazionale di serie "D" girone "F" VASTOGIRARDI  vs  NOTARESCO
dirige l'incontro il sig.Daniele Giuseppe Cannata della sez. di Faenza

Il Notaresco vince la gara con il risultato di 3 -1 e conferma,ma solo nel risultato di essere  padrone e dominatore del campionato di serie D girone F. 
I Notareschini, visti oggi sul terreno di gioco del  Civitelle di Agnone,  dimostrano di essere squadra cinica, che sfrutta al meglio le poche opportunità  che l'avversario  gli concede.
Il Vastogirardi gioca la gara senza timori reverenziali, nonostante il confronto odierno la vede  opposta  alla  capolista del girone. 
La prima  frazione di gioco mette in luce un  Vastogirardi combattivo, che lotta corre e copre in modo  corretto le varie zone del campo. Nei primi 15' colleziona ben sei calci d'angolo, mette alle corde e costringe alla difensiva la regina del girone.La tanta superiorità  non viene premiata  e al 18' subisce il gol dello svantaggio ad opera di Stivaletta, centrocampista del Notaresco, che  nell'unica opportunità a favore riesce a trarne il massimo portando in vantaggio la propria squadra, grazie anche ad una buona dose di complicità dell'esordiente portiere Siaulys.

I Vastesi subita la rete dello svantaggio non si demoralizzano, continuano ad opporsi al più  quotato avversario con grande personalità, andando vicino al pareggio al  minuto 34' su conclusione di Pettrone, che colpisce il palo a portiere ormai battuto e sulla stessa carambola sul palo colpiscono in successione la traversa su conclusione di Mino. La pressione esercitata dai Vastesi viene premiata al  42' quando Pettrone entra in area Salta in  dribbling due avversari e serve un pallone sulla testa del compagno di squadra Bruni, che realizza il meritato pareggio.  Chiusa la prima frazione di gioco su risultato di parita  1-1. 

Le ostilità del 2^ frazione  evidenziano la maggiore esperienza e cinismo del Notaresco, che al 77'  con il suo uomo di maggiore spessore Sansovini, si porta in vantaggio su un'invenzione balistica, colpisce la sfera in semirovesciata e la deposita nell' angolo dove il portiere non può arrivare. I Vastesi accusano un calo di attenzione e subiscono all' 80' la terza rete ad opera del nuovo entrato Liguori. Il Vastogirardi non chiude bene la fase finale di gara, il nervosismo prende il sopravvento ed e' Di Lullo all' 82' a farne le spese, previa l'espulsione. Si chiude la gara  con la Vittoria della capolista Notaresco, con il risultato di 1-3 .
Oggi  nonostante il Vastogirardi indossasse sulla pelle la frase "VENDEREMO CARA LA PELLE"coniata in settimana dal proprio allenatore Farina, per tenere alta l'attenzione dei suoi, nulla ha potuto contro il colosso Notaresco,  dai muscoli possenti  e dalle notevoli  potenzialità tecniche e tattiche. Squadra che non trova ostacoli ingombranti sulla sua strada e continua la galoppata verso la  meta prefissata e programmata d'inizio stagione, che sicuramente la vedrà incoronata quale regina del campionato.

 

Lucio Gualtieri

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK