Serie D, l' Olympia macina risultati e espugna il Fadini di Giulianova: i granata in piena zona playoff

| di Lucio Gualtieri
| Categoria: Sport
STAMPA


Domenica 2 Febbraio 
22^ gara del campionato nazionale di  serie D" girone "F"
Real Giulianova vs Olympia Agnone
Dirige l'incontro il sig. Simone Gavina della sez.di Aprilia
Assistente: Marco Colaianni (Bari)
Assistente: Vincenzo Abbinante (Bari)

Un'Olympia Agnonese dai tanti aggettivi quella vista oggi sul rettangolo di gioco del Fadini, di Giulianova. Con tante capacità dimostrate nell'arco  dei 90' si impone e vince la gara con il risultato di  0-1
Una squadra questa Olympia che gioca sempre con il piede sull'acceleratore  frutto di una grande condizione fisica, che ne fa la differenza e piega la resistenza degli avversari. Il Giulianova ci prova a tenere testa agli ospiti, ma l'ostacolo che incontra è  troppo grande da rimuovere e da scalare. La squadra del presidente Colaizzo, attualmente dimostra di essere avanti rispetto all' avversario e già  dai primissimi minuti di gioco crea varie opportunità per portarsi in vantaggio, al 11'con Minicucci difesa Giuliese salva sulla linea di porta, i granata si ripetono al 13' con Diarra che da buona posizione calcia fuori.

La gara non decolla, tantissime sono  le interruzioni di gioco, costellate da falli continui,  dovuti anche alle non perfette  condizioni del terreno di gioco, che condiziona le tempistiche degli  interventi dei 22 in campo. La prima frazione di gioco  si chiude a reti inviolate. Si rientra in campo per i secondi di 45' di gioco, l'Agnone inserisce l'attaccante Acosta per potenziare la fase offensiva, al fine di poter far sua la gara.

La mossa operata si dimostra vincente, al 7' di gioco l'Olympia si porta in vantaggio con Nicolao che sugli sviluppi di un calcio d'angolo, dopo una serie di ribattute in area da parte della difesa del Giulianova, colpisce in modo preciso da non lasciare possibilità  di intervento al portiere Bifulco.
Il Giulianova non vuole cedere l'intera posta in palio, reagisce allo svantaggio costringendo la squadra ospite alla difensiva. La direzione tecnica dell'Olympia, vista la leggera  sofferenza che la squadra sta dimostrando, opera dei cambi per cercare di tamponare la supremazia che il Giulianova sta esercitando.

Fuori l'attaccante Amaya per il  difensore Ciampi e fuori Vogliacco per Minacori. Con tali sostituzioni la squadra ritrova i giusti equilibri e crea tantissime opportunità per chiudere definitivamente la gara. Gara che comunque resta ben salda nelle mani dell'Olympia, che con il suo uomo migliore Minicucci, riesce sapientemente a cucire le due fasi di gioco, dando sempre le giuste tempestiche. Si giunge al 90' + 5' di recupero, con l'Olympia che espugna il Fadini,con il risultato di 0 ÷ 1. Risultato che la premia anche con l'ingresso in piena zona playoff.

Lucio Gualtieri

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK