Vastogirardi fra cielo e terra : ieri sera a Vastogirardi il video che Carlo Preziosi e Moliselandscape hanno realizzato in merito a una collaborazione col Comune Alto Molisano per il recupero della sentieristica

| di Franca Di Tella
| Categoria: Territorio
STAMPA

Vastogirardi fra cielo e terra : proiettato ieri sera a Vastogirardi il video che Carlo Preziosi e Moliselandscape hanno realizzato in merito a una collaborazione col Comune Alto Molisano per il recupero della sentieristica come possibile sviluppo del il cicloturismo sul territorio. Carlo Preziosi ci parla del suo progetto: <Forse un giorno il mio pazzo sogno prenderà corpo, dopo tanto girovagare come Biker vorrei metterlo nero su bianco,io so raccontare quello che vedo, so renderlo reale alle persone anche solo attraverso le parole. La mia idea e' di realizzare un “Turismo Lento”…. Perchè Vastogirardi? Perchè il Molise è bellisimo ,ed in special modo l'Alto Molise, ha un fascino particolare, con delle caratteristiche uniche, con le sue montagne, i borghi e panorami mozza fiato sembra quasi che i Sanniti siano ancor qui... Questi luoghi oltre ad essere meravigliosi trasudano cultura e si avverte quasi la sensazione che il tempo si sia quasi fermato. Ho conosciuto la riserva M.A.B di Montedimezzo alcuni anni fa ed è stato subito amore, non riuscivo a capire come ad alcuni fosse ancora sconosciuta. Una perla da difendere dove le bio-diversità sono il perno centrale e dove ogni angolo e scorcio ti affascina. Tutto è nato naturalmente con Vastogirardi,tramite Franca Di Tella abbiamo proposto la produzione di un piccolo video che ne raccontasse le sue bellezze attraverso la propettiva del manubrio di una bicicletta. Nasce cosi' Vatogiradi tra Cielo e Terra: E' sempre difficile condensare in pochi minuti di un filmato tutte le emozioni che i nostri occhi osservano. Infatti sono tanti gli spunti-monumenti ed i punti d'interesse del paese: Il Tempio Sannitico,il Castello Medievale ,la Chiesa di S.Nicola, ,la Chiesa della Madonna delle Grazie,La Natura ma tutto il suo Territorio in generale che ti accoglie con l'abbraccio del suo verde acceso e questo cielo che sembra quasi un tetto...sembra quasi di toccarlo ecco perche' "Tra Cielo e Terra". Una bellezza rara condita da questo Castello che domina la collina su cui si estende il paese circondato da una vista meravigliosa e che dire quando lo si osserva attorniato dalle nuvole basse non riesco a trovare parole migliori per descriverlo.. Insomma un posto incantato che ha tutto il diritto di farsi conoscere non solo al turimo italiano ma anche a quello estero cosi come l'intera area molisana. Il turismo lento, il cicloturismo , l'idea in generale di un turismo sostenibile in altre parole "Molise Landscape": Il Molise è una perla del Sud troppo spesso dimenticata, Una terra di rara bellezza, caratterizzata da borghi che trasudano cultura, attraversata dai regi tratturi le autostrade verdi della transumanza che collegavano Abruzzo e Puglia e conosciuta per la presenza del popolo sannita di cui ancora troviamo importantissimi reperti archeologici. La mia pazza idea di turismo lento che si possa sposare ed integrare con queste realtà cosi coinvolgenti.Luoghi che si valorizzano se visitati con l'idea di un turismo sostenibile, lento che è fatto di scoperta sia di monumenti ma anche di enogastronomia. Che cose è "Molise Landscape": è nato quasi per gioco come un blog che raccontasse i miei giri, i luoghi che attraversavo, le emozioni che provavo, pian piano poi e' diventato un progetto vero e proprio che ha come scopo principale fare promozione del territorio usando come vie di promozioni la bici ed il trekking. Queste due attività escursinistiche hanno in comune il vivere la Natura e l'aria aperta e sono molto compatibili con l'idea di "Slow Tourism". Questa forma di turismo alternativo che ci potrebbe proiettare verso il vero target che è quello di Incoming turistico. Obiettivo ambizioso perchè significa elevare il livello di promozione territoriale affinche il Molise possa essere conosciuto fuori dai confini nazionali. Io non ho ricette o miracoli da proporre, sono un umile guida di MTB che si è innamorata della vostra regione ma sono convinto che gli ingredienti fondamentale siano cuore e passione. A breve metteremo su il portale che conterrà la parte della promozione territoriale nella quale cercheremo man mano di fornire consigli, ad i comuni che saranno inateressati, su come catalogare e tenere in vita il proprio patrimonio sentieristico. Proprio il patrimonio dei sentieri è il cuore di tutto il progetto poichè tramite questo, potremo un giorno mettere in piedi una rete integrata di vie alternative e che permetteranno ai praticanti dello Slow Tourism di poter fruire di questi meravigliosi luoghi. Il portale inoltre si pone come obiettivo la possibilità di descrivere i percorsi per permettere ai turisti fai da te di potersi organizzare il viaggio in propria autonomia. Informazioni contenenti indicazioni ricettività locale, dati sul percorso e gradi difficoltà ed ovviamente, per chi volesse, la possibilità di essere accompagnati con l'ausilio di guide certificate. Sulla scorta di queste considerazioni il progetto si stà trasformando ulteriormente ed è nata una fusione con ragazzi del Trattuto coast to coast. Progetto bellissimo che ha moltissime cose in comune con Molise Landscape e che propone tra le tante sue attività di ripercorrere il Regio Tratturo, un Cammino per scoprire un territorio ospitale e affascinante, da secoli. A Settembre in 9 giorni attraverseremo l'intero Molise partendo dall'Abruzzo fino alla Puglia.

 

 

Franca Di Tella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK