All’Enomuseo di Tollo(CH) le eccellenze dell’agraria

Giornata di orientamento con l’Istituto agrario di Scerni e l’Università di Teramo

| Categoria: Territorio
STAMPA

 

 

Il 18 gennaio, alle 18:00, presso l’Enomuseo di Tollo, si svolgerà un incontro di riflessione sull’importanza dell’istruzione agraria per lo sviluppo sostenibile della vitivinicoltura nel territorio. 

L’evento è stato organizzato dal Comune di Tollo, in collaborazione con una serie di associazioni del territorio.

«L’iniziativa – chiarisce il Dott. Angelo Radica, sindaco di Tollo - ha una doppia finalità: da un lato si vuole favorire lo sviluppo di una agricoltura sostenibile nel nostro territorio, dall’altro si vogliono presentare, agli studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di primo e secondo grado, le opportunità della formazione in ambito agrario. A tale scopo sono state coinvolte due istituzioni considerate eccellenze nell’istruzione agraria del territorio: l’istituto tecnico agrario di Scerni e la facoltà di  Bioscienze e tecnologie agroalimentari e ambientali dell’università di Teramo».

Il convegno si aprirà con i saluti del dott. Angelo Radica, sindaco di Tollo, e del prof. Gaetano Fuiano, dirigente scolastico dell’istituto agrario di Scerni; seguiranno le relazioni dei prof.ri Mario Di Pardo e Carmine De Iure, che presenteranno i vantaggi della formazione agraria nell’ambito dello sviluppo di una vitivinicoltura di eccellenza, e del prof. Dino Mastrocola, rettore dell’Università di Teramo, che esporrà le opportunità offerte dalla formazione superiore in agraria.

«Il nostro Istituto – commenta il dott. Gaetano Fuiano, dirigente scolastico  dell’ITA di Scerni – ha accolto con entusiasmo ed orgoglio l’invito del sindaco di Tollo;  le nostre iniziative di apertura al territorio sono assidue: attraverso la partecipazione ad eventi locali di rilievo, vogliamo promuovere nei giovani la cultura dello sviluppo negli ambiti vitivinicolo e della tutela dell’ambiente  e della qualità della vita, orientandoli a scelte formative legate alle opportunità professionali ed economiche offerte dal territorio».

 

 

 

 

 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK