Castiglione, I pulcenelle arrivano a Jelsi per La ballata dell'uomo orso, il 10 marzo

Un gemellaggio che mette a confronto le culture di due realtà non molto distanti tra loro nella storia e nelle tradizioni

| di Maria Carosella
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

La prossima tappa del tour dell'Associazione dei Pulcinella di Castiglione MM è quella di Jelsi in provincia di Campobasso per la manifestazione del10 Marzo  dove si terrà la  XII Edizione della Ballata dell'Uomo Orso. E' una delle tante tappe che hanno visto da nord a sud dell'Italia come protagonista Pulgenèlle, ovvero le antiche figure centrali della Maschera, il tipico carnevale delle zone montane e appenniniche. Il tour li ha visti protagonisti in Friuli, Marche e Molise, riscuotendo consensi e successo. L'intento della associazione di Castiglione è quello di far vivere le tradizioni, le radici e la storia del paese dell'Alto Vastese  portandole all'attenzione italiana.

 Hanno ricevuto plausi e apprezzamenti dalle istituzioni locali, l'amministrazione comunale scrive sui social: "Siamo fieri ed orgogliosi dell'impegno e tenacia dei nostri concittadini che con onore rappresentano in giro per l'Italia la cultura tradizionale Castiglionese"  ed  l'Associazione è stata citata in un post sul social fb dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo che scrive: ·" I CARNEVALI D'ABRUZZO 
Al Carnevale l'Abruzzo partecipa attivamente con cerimonie e riti di varia natura. Una testimonianza originale è il carnevale di Castiglione Messer Marino che si inserisce nel filone degli antichi carnevali appenninici strettamente legati alla cultura e alla civiltà montana e contadina.
http://www.ortonanotizie.net/…/il-pulcinella-abruzzese-e-il…"

 L'associazione si afferma non solo in Italia, ma gli inviti a partecipare ad iniziative arrivano dalla Francia, Spagna, Russia,Germania Grecia. Ma le iniziative richiedono un impegno finanziario che l'Associazione fatta eslusivamente di volontari, con a capo Mariano di Stefano, copre con  risorse esclusive degli associati.  In Italia  le associazioni di liberi cittadini spesso lavorando in silenzio sopperiscono all'assenza delle istituzioni  che trascurano un aspetto importante per la salvaguardia delle comunità che si compongono di storia, tradizioni e conservazione delle radici  più antiche

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK