Il Calzolaio: L’artigiano, gli aneddoti e le battute

Mestiere antichissimo che risale a migliaia di anni fa.

| di Enzo Carmine Delli Quadri
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Il Calzolaio è un  artigiano che crea, realizza una scarpa. Utilizzando pelli o altri materiali e suole di tutti i tipi, forma e realizza una scarpa, a misura del piede. Se, poi, le realizza per persone con problemi di deambulazione, diventa un “ortopedico” . Spesso viene chiamato, erroneamente, ciabattino, ma quest’ultimo non crea; si adopera solo a riparare le scarpe o gli zoccoli o le  pantofole  o, appunto, le ciabatte, quando usurate.  Ovvio che il calzolaio sappia essere anche  ciabattino, non viceversa. E’ un mestiere antichissimo che risale a migliaia di anni fa. In principio si usava il cuoio conciato o meno, pelli con o senza il pelo, il legno, il sughero o anche tessuti dai più comuni ai più fregiati, tipo la seta; poi sono venuti anche  la gomma, la plastica e materiali più sofisticati. Fino agli anni 90 era seduto davanti al suo trabiccolo ripieno di chiodi, colle, lacci, cordame, tomaie e il suo lavoro era quasi tutto manuale. Da un po’ di anni utilizza .......... continua su .......... http://www.altosannio.it/il-calzolaio-aneddoti-battute/

Enzo Carmine Delli Quadri

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK