Agnone,Sant'Onofrio scende in paese, ultima domenica di maggio

| di Maria Carosella
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Il 10-11 Giugno  a Agnone si festeggia Sant'Onofrio Anacoreta, il quale in Egitto, passò religiosamente la vita per sessant'anni in un vasto deserto, e, illustre per grandi virtù e per meriti, volò al cielo. Le sue opere insigni furono narrate dall'Abate Pafnùzio

L'ultima domenica di maggio, in serata, la statua dell’Anacoreta, viene portata con una macchina appositamente ornata, dalla badia alla chiesa di Sant’Antonio.

Lungo la strada provinciale, nei pressi della chiesetta, si snoda una fila di macchine a cui il Parroco impartisce la benedizione e dona un ricordino.  La sfilata di automobili accompagna la statua in paese. Vicino all’Ospedale si crea il corteo processionale, che attraversa il Corso principale e conduce il Santo in chiesa.Il programma prevede:Ore 18,00: Santa messa alla Badia di S.Onofrio e benedizione dei veicoli
Ore 19,45: Accoglienza della statua del Santo all'ingresso di Agnone e processione verso la chiesa di S.Antonio Abate

La sera della vigilia della festa si tiene la consueta processione che percorre le vie del paese. In serata si assiste ad uno spettacolo di musica leggera o ad un concerto bandistico.

L’11 giugno, come tradizione vuole, di buon mattino, dopo la celebrazione della Santa Messa, il Santo protettore della febbre viene ricondotto processionalmente all’abbazia.

 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK