'Giornata del ringraziamento del socio della Banca di credito cooperativa Sangro-Teatina", la tradizionale uscita annuale che incrocia fede e convivialità, quest'anno ha avuto come meta Roma.

| Categoria: Varie
STAMPA

Atessa (Chieti)  - La 'Giornata del ringraziamento del socio della Banca di credito cooperativa Sangro-Teatina", la tradizionale uscita annuale che incrocia fede e convivialità, quest'anno ha avuto come meta la capitale.

Circa settecento i partecipanti, arrivati a bordo di tredici pullman, che hanno raggiunto Roma dai territori delle sedici filiali di Abruzzo e Molise. Soci, clienti e amici, insieme ai tanti collaboratori della banca, tra cui il presidente Pier Giorgio Di Giacomo e il direttore generale Fabrizio Di Marco, hanno avuto la possibilità di vivere un'intensa giornata che si è aperta con una visita libera al centro monumentale romano. 

Poi, una lunga passeggiata tra piazza Navona, via del Corso, Altare della Patria, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi, Piazza del Popolo, piazza San Pietro e dintorni. A seguire, il pranzo nel ristorante ‘La Carovana’, in zona Portuense, della famiglia Zaccardi, originaria di Castiglione Messer Marino.

 

La seconda parte della giornata è stata dedicata, invece, alla spiritualità nel santuario della Madonna del Divino Amore.

Il vescovo di Rimini, monsignor Mariano De Nicolò, ha presieduto la messa, supportato dal diacono Dario Faiulli, dipendente della filiale di Giuliano Teatino.

Nel corso del suo saluto prima dell'omelia, Faiulli ha spiegato che "il motivo bello di questa giornata in questo santuario è la gratitudine, che è nel nostro cuore e nell'Eucarestia". CONTINUA SU.... http://www.abruzzolive.tv/Atessa,_tra_i_monumenti_di_Roma_la__Giornata_del_socio__Bcc_Sangro_Teatina-_-_a_12491.html

 

 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK