Storie: Epifania, i ricordi di Rosaria

| di Rosaria Di Sabato
| Categoria: Varie
STAMPA

 

Avrò avuto circa nove anni( allora scoprivamo tardi chi era la befana),quando ricevetti,insieme ai giocattoli,un regalo particolare: un profumo,per l’esattezza un flacone di violetta di Parma. Un profumo d’altri tempi,un’essenza particolare che sa di buono,di semplicità,di freschezza. Immensa fu la mia gioia e provai profonda riconoscenza per la dolce vecchina che aveva intercettato la parte frivola che stava emergendo nella bambina.Ho continuato a comprare quel profumo anche negli anni successivi e ancora oggi ne conservo una boccetta per il solo piacere di riassaporare,ogni volta che ne ho voglia,certe sensazioni,certe emozioni. È vero che l’Epifania tutte le feste si porta via,ma i ricordi...quelli no, quelli restano.

Rosaria Di Sabato

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK