Pasqua e Pasquetta, che tempo fa?

| di Maria Carosella
| Categoria: Varie
STAMPA

Sarà una settimana di Pasqua all’insegna della vera instabilità primaverile capricciosa che vedrà l’Italia vittima del maltempo seppur non mancheranno spazi soleggiati che “salveranno” alcune zone della nostra Penisola. Con queste pessime prospettive meteorologiche viene confermato un lungo periodo instabile in concomitanza delle feste di Pasqua quando milioni di italiani si prepareranno per le prime gite fuori porta, pic-nic ed escursioni, senza però fare i conti con le stranezze del tempo in questa primavera bizzarra.

 

La causa scatenante che comporterà una Pasqua ed una Pasquetta instabili è il flusso atlantico, ovvero il canale di perturbazioni in serie provenienti dall’Oceano e dirette nel cuore del Mediterraneo. Continuerà quindi a rimanere aperta la porta atlantica grazie anche alla presenza dell’Anticiclone delle Azzorre sul Nord Europa e in pieno Atlantico (sull’Azzorre). Stando agli ultimissimi aggiornamenti quindi, a Pasqua e Pasquetta, pioverà quasi ovunque in modo particolare (se non dovessero esserci sorprese) sulle Alpi, Liguria e a macchia di leopardo un po’ su tutto il Centro-Nord. Precipitazioni previste anche sulle regioni Tirreniche (Toscana, Lazio, Campania), Sardegna, Sicilia e Appennino Centro-Meridionale (abruzzese, molisano e lucano). Sulle zone interne oltre alla piogge potrebbe scatenarsi qualche intenso temporale con grandine localmente intensa. E ciliegina sulla torta, per così dire, sarà la NEVE che farà nuovamente la sua comparsa non solo sulle Alpi, da Cervinia alle Dolomiti, ma occasionalmente sull’Appennino tosco-Emiliano e sul Gran Sasso.

Le zone che invece potrebbero beneficiare di qualche raggio di sole saranno quelle del versante Adriatico riparate dalla catena appenninica. E quindi su Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia la Pasqua potrebbe trascorrere con cielo variabile e bassa probabilità di pioggia, il tutto in un contesto climatico primaverile con la presenza comunque di venti moderati/sostenuti.Nel corso dei prossimi giorni entreremo ulteriormente nel dettaglio confermando la previsione oppure correggendo dei piccoli dettaglio, ma in linea di massima dovrebbe andare così.

Molise 

Giovedì: l’ulteriore rinforzo anticiclonico apporta un deciso ed ulteriore miglioramento. Sia al mattino che nel pomeriggio, cielo sereno o poco nuvoloso sia sulle aree costiere che nelle zone interne. Venti deboli. Temperature in aumento con punte anche di 17-18 gradi.

Venerdì: poche variazioni di rilievo rispetto alla giornata precedente. Cielo sereno o poco nuvoloso. Ancora un pò fresco al primo mattino nelle zone interne ma durante il giorno rialzo fino a 17-19 gradi e clima prettamente primaverile.

 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK