Turismo scolastico da Agnone a Pescara: imparare divertendosi al centro di recupero per le tartarughe marine

Il viaggio di istruzione era riservato ai bambini della seconda, terza e quinta elementare

| Categoria: Varie
STAMPA

 

 Agnone 21 Maggio 2019- Le classi seconda, terza e quinta del plesso scolastico di Marinelli sono stati in visita al Centro di recupero e cura delle tartarughe marine L. Cagnolaro di Pescara.

Il Centro di Recupero e Riabilitazione "Luigi Cagnolaro" di Pescara, gestito dal personale del Centro Studi Cetacei onlus, è a disposizione per gli esemplari che necessitano di assistenza e cure. Ad ogni esemplare è applicato un tag con codice identificativo univoco: trattenuti fino alla completa guarigione gli esemplari sono poi rilasciati in mare.

 La scelta del posto, in ottemperanza alle proposte dell’agenda Europea  2030, è dettata dalla volontà di fornire agli alunni uscite didattiche di qualità che prevedano modelli positivi di vita. L’ecologia e la diffusione delle buone pratiche sono infatti una scelta didattiche cui il plesso scolastico Marinelli ha aderito.

 Gli alunni munitii di zaino e organizzati per il pranzo a sacco sono partiti da Agnone da Piazza Unità d'Italia alle ore 8 per giungere a Pescara alle ore 10.30 circa. Hanno visitato il centro di recupero e cura delle tartarughe marine e successivamente la pineta dannunziana, il porto turistico e il lungomare nord di Pescara, dove gli elementi antropoci dell’ambiente marino si sono fusi con il rispetto della natura e delle sue peculiarità. Entusiasti e felici hanno ripreso la via del ritorno intorno alle ore 18

 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK