Oche nelle vigne al posto dei diserbanti e il vino diventa bio

| di Maria Carosella
| Categoria: Varie
STAMPA

Lasciano pascolare le oche dal mattino alla sera tra le vigne della loro azienda vinicola, risparmiando così i trattamenti chimici per l’uva e il gasolio per i trattori, riducendo notevolmente i costi d’impresa e producendo un vino sostenibile completamente bio.

Stiamo parlando di un’azienda vinicola di Montefalco,  un comune italiano di oltre 5mila abitanti della provincia di Perugia. Punto di riferimento della regione vinicola in cui si producono il Sagrantino di Montefalco e il Montefalco Rosso.
L’impresa in questione è l’ azienda vitivinicola Di Filippo, dei fratelli Roberto e Emma Di Filippo,  viticoltori che applicano i metodi dell’agricoltura Biologica e della filosofia Biodinamica.

Mandano le oche a pascolare tra le vigne dalle sei del mattino alle sette di sera, le quali si nutrono dell’ erba infestante, eliminando la necessità di tagliarla con attrezzi meccanici, e di ricorrere diserbanti chimici per eliminarla, risparmiando così sia i costi di tali prodotti chimici sia quelli della messa in funzione di macchine agricole come i trattori per mantenere pulite le vigne. Ma non è finita quì

.continua su https://www.jedanews.it/blog/oche-vigne-diserbanti-vino-bio/?fbclid=IwAR1d1YASnEjgyVgLvnEHTBjPh6BlRCGVLXjpYpvAkYqlsbq66WOcZ0IVKfs

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK