Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Agnone: Chiesa di Sant'Emidio

Condividi su:

La Chiesa di Sant’Emidio in Agnone, splendida testimonianza dell’arte scultorea agnonese del XIV secolo, è senz’altro uno degli edifici religiosi medioevali più belli e interessanti del Molise.

Un culto per S. Emidio nella città di Agnone è attestato già a partire dal XIII secolo, quando gli abitanti delle civitelle dovettero ricostruire le loro case distrutte dai continui terremoti, erigendo il nuovo paese e votandolo a Sant’Emidio, tradizionalmente il protettore dei pericolanti.

Al corpo di fabbrica originario, nel 1443 vennero aggiunte altre sezioni in stile gotico, dono di alcuni mercanti ascolani che si recavano ad Agnone per commerciare tessuti. Il meraviglioso portale è la testimonianza più evidente di questo rimaneggiamento, ed è il prodotto artistico degli abili scalpellini agnonesi. Sempre sulla facciata, è presente una croce stazionaria settecentesca in pietra, posta su una colonna ottagonale sistemata su un capitello trecentesco capovolto. All’interno della chiesa, è possibile osservare il notevole altare in legno decorato da finissimi intagli, e la cena degli apostoli costituita da tredici statue in legno pregiato.
Foto Nicoletta Rossi

Condividi su:

Seguici su Facebook