Premio D'Annunzio: l'agnonese Carla Cerbaso seconda classificata

Oltre 400 opere nella sezione cultura

| di redazione
| Categoria: Arte
STAMPA
printpreview

PESCARA - Nuova soddisfazione per la scultrice agnonese Carla Cerbaso che ci ha ormai abituati ai suoi ottimi risultati nei concorsi a cui prende parte. Ultimo riconoscimento quello ricevuto al Premio D'Annunzio giunto alla sua XXIII edizione durante cui l'artista è stata premiata con il secondo posto nella sezione scultura alla quale hanno preso parte oltre 400 opere. 

Inoltre di recente Carla ha ricevuto una menzione speciale nel corso di un altro concorso, svoltosi a settembre. In quel caso la menzione speciale è stata ricevuta nel corso del Premio Sulmona il cui presidente onorario è Vittorio Sgarbi.

Abbiamo inoltre l'occasione di riportare le parole della stessa artista che afferma: 'Sono felice di questi importanti riconoscimenti, che saranno una motivazione in più per fare sempre meglio nell'arte, che ha sempre fatto parte dei miei sogni, ed oggi anche della realtà'.

Dunque non resta che fare le congratulazioni alla scultrice da parte di tutta la redazione augurandole il meglio per i premi futuri.

 

redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK