Unimol, al via il trasferimento a Pesche

Duro colpo per il centro storico di Isernia

| Categoria: Associazioni
STAMPA
printpreview

L’Università degli Studi del Molise entro il 31 gennaio 205, data di chiusura del primo semestre accademico, si traferirà dalla sede di via Mazzini di Isernia a Pesche. Un duro colpo per il centro storico di Isernia  alle prese con lo spopolamento  e con una grave crisi economica: perdere la sede universitaria di via Mazzini significa perdere circa duecento persone, tra studenti, professori e dipendenti che frequentavano l’ex seminario vescovile movimentando l’economia del borgo antico. Il processo è ormai irreversibile e a nulla servirà il consiglio comunale  sull’argomento chiesto dalla minoranza per il 20 gennaio. A  pagare maggiormente sono gli esercentirimasti nel centro storico che da febbraio vedranno diminuire ulteriormente i propri già piccoli guadagni.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK