Fondo Unico per lo sviluppo del Molise , Finanziamenti per le imprese e i professionisti molisani

Dotazione finanziaria di dieci milioni di euro, con benefici per le piccole, medie imprese e professionisti

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

 Con il Fondo unico per lo sviluppo del Molise nuove opportunità di finanziamento per le imprese e i professionisti molisani. La dotazione finanziaria è di dieci milioni di euro con benefici per le piccole e medie imprese e per i professionisti che prevedono nuovi finanziamenti per 60 milioni. Il Fondo è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Vitale dal governatore Paolo di Laura Frattura e dall'assessore regionale alle Attività produttive Carlo Veneziale. Cinque gli obiettivi del provvedimento: sostenere nuovi investimenti, garantire liquidità, supportare le startup, consolidare il debito e finanziare il pagamento degli oneri sociali. L'accesso alle misure avviene attraverso Finmolise che raccoglie le domande e si occupa poi dell'istruttoria. Si tratta di uno strumento operativo "a sportello": le domande possono essere presentate dal giorno successivo alla pubblicazione dell'Avviso sul Bollettino della Regione, che avverrà a breve, e fino all'esaurimento delle risorse disponibili.

"Si riparte con questa nuova versione del Fondo - ha evidenziato Veneziale - che come nel passato è uno strumento di sostegno per l'accesso al credito alle imprese, ma in questa nuova versione amplia il suo ventaglio di interventi ai professionisti e attualizza gli strumenti per le piccole e medie imprese".

Il governatore Frattura nel suo intervento ha ringraziato i nuovi vertici della Finmolise "che affrontano una impegnativa riorganizzazione della Finanziaria regionale", poi si è soffermato sugli strumenti messi in campo: "Diamo rinnovato sostegno al sistema produttivo molisano, partiamo con dieci milioni di euro di dotazione che significa poter lavorare con 60 milioni di euro di garanzie. Siamo inoltre la prima regione in Italia che allarga queste misure anche ai professionisti, equiparandoli alle piccole e medie imprese. L'obiettivo è quello di avere uno strumento regionale in grado di accompagnare il tessuto produttivo".(ANSA).
  

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK