AGGIORNAMENTO 1 - Le suore di Celenza sul Trigno resistono allo sfratto

Il sindaco Venosini: Non ci riconsegnano le chiavi, forziamo le serrature

| di Francesco Bottone
| Categoria: Attualità
STAMPA
Al centro nella foto il sindaco di Celenza, Andrea Venosini
CELENZA SUL TRIGNO - "Le chiavi non ci sono state riconsegnate, pare non si trovino. Poco male, procediamo a forzare le serrature". Le parole sono quelle del sindaco Venosini, pronunciate pochi istanti fa, mentre le operazioni di sfratto delle suore sono in corso. I rappresentanti della scuola paritaria hanno evidentemente deciso di opporre resistenza all'esecuzione dello sgombero, non riconsegnando le chiavi dell'immobile. Il primo cittadino, per nulla intimorito, è determinato ad andare fino in fondo. "Stiamo aspettando l'arrivo del capitano dei Carabinieri della compagnia di Vasto. - dichiara al telefono Venosini - Qui ci sono già i Carabinieri del locale comando stazione e la Polizia municipale. Siamo perfettamente in regola e daremo esecuzione allo sfratto".

Francesco Bottone

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK