Grillo contro autismo e asperger, Malorni ( ordine degli psicologi) : linguaggio inaccettabile

L'ex comico genovese e ideologo del Movimento Cinque Stelle non è nuovo a uscite e sparate inaccettabili. Ma questa le supera tutte

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

"Esprimo la mia solidarietà a quanti lottano ogni giorno contro l’ignoranza". E' il commento del presidente dell'ordine degli psicologi del Molise Nicola Malorni nei confronti delle parole usate da uno degli ideologi del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo. Il quale e a sproposito ha usato parole offensive nei confronti delle persone affette da autismo e sindrome di Asperger

Le parole dette dal comico, si fa per dire, genovese sono queste: Chi siamo? Siamo pieni di malattie nevrotiche, siamo pieni di autistici, l'autismo è la malattia del secolo. L'autismo non lo riconosci. Per verificare la veridicità di quanto detto e dove attacca gli asperger è tutto da vedere in questo video 

 

Bisogna usare le parole precise - continua Malorni citando la grande Bebe Vio -  se vogliamo che la gente la smetta di trattare chi ha una disabilità fisica o mentale solo come un poveretto da compatire e non una persona con una vita da vivere.” 

"Ma qui siamo ancora molto distanti - conclude Malorni-  dall’idea di poter promuovere benessere anche nella disabilità. Qui si fa fatica a intravedere il senso dell’umano nell’Uomo.Vergogna". 

Non possiamo non associarci alle parole dell'ordine degli psicologi del Molise e alle associazioni di genitori autistici e con la sindrome di Asperger che stanno giustamente insorgendo contro queste dichiarazioni. Questa non è comicità ma è denigrare la sofferenza altrui e dimostra quanto ci sia di imbarbarimento della politica a tutti i livelli. Grillo, lo ricordiamo a chi non lo abbia a mente, è lo stesso che nel 2013 disse: cosa fareste in auto con Laura Boldrini? La allora presidente della Camera per lui era colpevole di lassismo sulla questione immigrati. Allora scatenò i barbari commenti che la volevano come vittima di stupro. Ora scatena l'odio per le persone affette da autismo e sindrome di Asperger. Stesso odio peccato che però ora il Movimento 5 stelle sia al governo e che il clima politico sia nettamente peggiorato. 

Ci sono inoltre cinque grandi errori fatti da Grillo nel definite autismo e asperger. Definite tutte nell'articolo di wired al quale vi rimandiamo per una attenta lettura e per capire quanto il genovese possa aver parlato a sproposito. Cliccate qui

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK