Puttane e pennivendoli, l'Odg del Molise scende in piazza in difesa della categoria e per rispondere al Movimento Cinque Stelle

Farlo è necessario anche dopo l'ennesimo attacco alla categoria del consigliere regionale Andrea Greco

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

In seguito alle dichiarazioni contro la stampa del vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio e dell'ideologo del Movimento Cinque Stelle Alessandro Di Battista , l'ordine dei giornalisti del Molise si mobilita e scende in piazza. Lo farà domani 13 novembre a Campobasso in forma di protesta. 

"Dichiarazioni lesive per la dignità umana e professionale di tutti i colleghi - dichiara l'odg Molise - in Molise come in tutte le regioni si terranno momenti di mobilitazione in risposta a quanto dichiarato. A Campobasso domattina l'appuntamento è in piazza Municipio dalle ore 12 alle ore 13. I vertici dell'Ordine dei giornalisti del Molise e quelli di Assostampa terranno una conferenza stampa e un flash mob proprio per controbattere agli esponenti del Movimento Cinque Stelle. Un momento importante per dare un segnale ben preciso che segue a tutti gli attacchi che da un periodo a questa parte vengono rivolti ai giornalisti. Tutti i colleghi sono invitati a partecipare"

Il momento diventa ancora più importante in seguito a una dichiarazione facebook del consigliere regionale Andrea Greco in cui dichiaraAlessandro Di Battista è la quinta essenza del MoVimento 5 Stelle. Condivido in toto le sue parole in merito all'assoluzione di Virginia Raggi e ai pennivendoli, perché chi manipola la realtà non è un giornalista ma un pennivendolo. Daje Virgi! Hai dimostrato al mondo intero chi sono i servili detrattori. 

Condividere in toto le dichiarazioni vuol dire forse condividere anche il lato sessista? Lo vorremmo sapere direttamente da Greco. 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK