Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La foto della Bambina che piange alla frontiera vince il premio “World Press Photo”

Questa foto costrinse Trump a rivedere i suoi progetti di separazione delle famiglie

Condividi su:

Il fotografo americano John Moore dell'agenzia Getty ha vinto  il prestigioso premio “World Press Photo”  con la foto "Bambina che piange alla frontiera come foto dell’anno. La foto riprende la bambina Yanela Sànchez, originaria dell'Honduras, che piange mentre la sua madre Sandra Sànchez viene arrestata da un agente della polizia di frontiera statunitense a McAllen, in Texas, cittadina sulla frontiera tra Usa e Messico,. Lo scatto ha vinto anche la categoria "Spot news". L’immagine suscitò immediatamente una grande emozione e, rilanciata attraverso tutti i media internazionali, mise sotto i riflettori l’inqualificabile politica di Trump che mirava a separare  i minori dalle famiglie dei migranti che giungevano al confine statunitense.  Le autorità americane, prese alla sprovvista dalla divulgazione di massa di quella immagine,  emisero un comunicato per dire che Yanela e sua madre non rientravano in quella politica. Tuttavia, l'indignazione pubblica suscitata anche dalla popolarità dell' immagine costrinse dopo pochi giorni il presidente Donald Trump a rivedere la procedura.
L’immagine è il simbolo della tragedia dei migranti di tutto il mondo che cercano un modo per fuggire da miserie e carestie. 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook