Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cara Befana, portaci l'assistente per lo scuolabus

La letterina immaginaria dei piccoli studenti di Schiavi di Abruzzo

Condividi su:
SCHIAVI DI ABRUZZO - «Cara Befana, quest’anno lascia perdere dolcetti e caramelle, portaci invece un bell’assistente che ci accompagni durante il viaggio con lo scuolabus verso le scuole di Castiglione Messer Marino». Potrebbe essere questa la letterina, che ovviamente è immaginaria, scritta dagli studenti di Schiavi. I bambini dell’asilo e delle elementari ogni giorno devono raggiungere le scuole a Castiglione, perché in paese non ce ne sono più. Lo scuolabus comunale non è dotato del servizio di accompagnamento, che pure dovrebbe essere obbligatorio. I piccoli studenti fanno diciotto chilometri al giorno, su strade tortuose e dissestate, senza alcun accompagnatore. Ogni tanto qualche mamma si presta a fare da accompagnatrice, per garantire un minimo di sicurezza a bordo. Se non ci penserà la Befana.... almeno il sindaco Piluso.
Condividi su:

Seguici su Facebook