Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

SENZA LUCE DA 48 ORE, SINDACO ABRUZZESE DENUNCIA L'ENEL

Condividi su:
SENZA LUCE DA 48 ORE,SINDACO ABRUZZO DENUNCIA ENEL D'OTTAVIO, NESSUN INTERVENTO, SOLO INFORMAZIONI CONTRADDITTORIE (ANSA) - PESCARA, 5 FEB - Il sindaco di San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pescara), Angelo D'Ottavio, ha denunciato l'Enel per interruzione di pubblico servizio: 129 famiglie sono infatti senza energia elettrica da oltre 48 ore, con tutti i disagi che ne conseguono, a partire dalla mancanza del riscaldamento. «Non c'è stato nessun intervento nonostante la mia comunicazione al Prefetto - spiega D'Ottavio -. Si sono solo susseguite informazioni contraddittorie, da parte degli organi preposti, circa l'arrivo di un gruppo elettrogeno. Il dramma sono le famiglie, gli anziani, i bambini». Il primo cittadino, che a causa del tanto lavoro non dorme da tre giorni, ci tiene anche ad esprimere gratitudine verso tutti i consiglieri e gli amministratori che in questi giorni sono saliti sulle ruspe e sugli spazzaneve per aiutare la cittadinanza. Alcune famiglie si sono spostate in albergo, su iniziativa del Comune, o in casa di parenti: a S.Valentino la coltre di neve è di un metro e 20 centimetri. (ANSA). YM2-HNZ 05-FEB-12 14:08 NNN
Condividi su:

Seguici su Facebook