Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Famiglie e bestiame isolati da giorni, interviene l'elicottero della Forestale

Condividi su:
CASTIGLIONE MESSER MARINO - Famiglie e bestiame isolati da giorni in località Santa Maria del Monte, si attende l'intervento dell'elicottero della Forestale. Un elicottero AB 412 del Corpo forestale dello Stato è appena decollato da Pescara per dirigersi su Castiglione Messer Marino dove è stato lanciato un allarme. Alcune famiglie sono infatti isolate da giorni sulla montagna, in località Santa Maria del Monte a oltre 1200 metri di altitudine. Le ruspe stanno lavorando per tentare di aprire la strada comunale che conduce sul monte, ma vere e proprie muraglie di neve, oltre i due metri di altezza, rendono particolarmente difficile lo sgombero. Si è anche pensato di chiedere l'intervento della turbina della Provincia che tuttavia per operare su quella strada comunale dovrebbe essere autorizzata. "Siamo isolati da giorni, - confermano dal ristorante Il Rifugio del Cinghiale, ubicato proprio sulla montagna - e senza corrente elettrica. Venerdì ci hanno portato un gruppo elettrogeno, ma siamo ormai quasi a secco di nafta. Ci hanno comunicato che stanno cercando di raggiungerci, anche se i mezzi via terra stanno incontrando grosse difficoltà". Proprio per questo motivo è stato richiesto l'intervento dell'elicottero della Forestale, un mezzo dotato di pattini e dunque in grado di atterrare nella neve. L'elicottero dovrebbe condurre sul monte, oltre ai gruppi elettrogeni e al carburante per farli funzionare, anche un pastore che da giorni non riesce a raggiungere i suoi animali chiusi in una stalla. Si tratta di centinaia di capi, tra pecore e vacche, che rischiano di morire di fame e di sete. In attesa dell'elicottero, sempre che riesca ad atterrare visto il forte vento che batte l'intera area in questo momento, si procede con i tentativi da terra, cercando di sbloccare la strada con ruspe e trattori.
Condividi su:

Seguici su Facebook