Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Strade chiuse, Castiglione raggiungibile solo dal versante molisano

I mezzi della Provincia sempre più in difficoltà

Condividi su:
CASTIGLIONE MESSER MARINO - Ancora chiusa la provinciale che collega Castiglione Messer Marino a Schiavi di Abruzzo. Sempre più difficili i collegamenti. L'arteria che collega i due centri montani resta chiusa per il pericolo slavine. Nei giorni scorsi, infatti, dal costone della montagna si è staccato un ammasso di neve che ha letteralmente sepolto la carreggiata. Per fortuna in quel momento nessun veicolo era in transito. Le autorità hanno disposto la chiusura della provinciale. E se quel tratto è stato chiuso d'ordine, l'altro, quello che da Castiglione va verso Torrebruna per poi risalire verso Schiavi è ancora bloccato dalla neve. Frazione Valloni è dunque isolata da ieri, come anche frazione Valli. Da Schiavi raggiungere Castiglione è praticamente impossibile al momento. L'unica alternativa è scendere sulla fondovalle Trigno, risalire ad Agnone e raggiungere quindi Castiglione dal versante molisano. Inevitabili ripercussioni sul traffico, con le corse dei mezzi pubblici che raggiungono la zona del Sangro inevitabilmente soppresse. I mezzi della Provincia sono al lavoro dalle prime ore del mattino nel tentativo di sbloccare almeno il tratto Castiglione-Torrebruna-Valloni, ma sarebbe necessario l'impiego della turbina che invece è al momento impegnata altrove. Altra arteria completamente chiusa è il tratto tra San Buono e Furci.
Condividi su:

Seguici su Facebook