Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sabelli - Alitalia, il matrimonio è ormai al capolinea

Il manager agnonese pronto a rassegnare le dimissioni da amministratore delegato. Riggio dell'Enac: "Ottimo professionista, sarebbe un vero peccato"

redazione
Condividi su:
ROMA. Rocco Sabelli - Alitalia, il matrimonio è giunto al capolinea. E' quanto riporta in una lunga intervista odierna il quotidiano la Repubblica. L'amministratore delegato della compagnia potrebbe infatti presentare le proprie dimissioni nel prossimo consiglio di amministrazione fissato per il 24 febbraio. La notizia era ormai nell'aria da tempo, suffragata anche da un lungo a inusuale silenzio da parte del manager molisano, che non era uscito allo scoperto neanche in occasione dell'annuncio del processo di integrazione con Blue Panorama e Wind Jet. Motivazioni principali dell'uscita di scena - scrive Repubblica - il mancato raggiungimento del pareggio di bilancio, primo obiettivo del mandato di Sabelli, ma anche la mancata fusione con Air France-Klm, alle prese con difficoltà finanziarie interne. In attesa della formalizzazione delle dimissioni, iniziano oggi a circolare i primi nomi sui possibili successori. In un articolo del Messaggero di oggi si ipotizza che la scelta potrebbe ricadere su Andrea Ragnetti, con un passato di rilievo ai vertici di Tim e Philips; un nome che avrebbe l'appoggio del presidente Roberto Colaninno. Nel frattempo alla notizia giungono i primi commenti: "Se l'attuale amministratore delegato di Alitalia, Rocco Sabelli, lascia la guida della compagnia mi dispiace perche' e' stato un ottimo manager". Cosi' il presidente dell'Enac, Vito Riggio, ha risposto a margine di una conferenza stampa sulla sperimentazione dei body scanner a chi gli chiedeva delle indiscrezioni di stampa circa l'addio di Sabelli da Alitalia, non accettando un rinnovo del suo mandato alla scadenza naturale. "Noi non ineterferiamo, come ente controllore, sulle nomine; e' una sua scelta, tuttavia trovo che abbia fatto molto bene", ha concluso Riggio riferendosi a Sabelli.
Condividi su:

Seguici su Facebook