Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Settimo giorno senza giornali, monta la protesta di edicolanti e lettori

La società di distribuzione: "Colpa del maltempo". La replica: "Balle"

redazione
Condividi su:
AGNONE. Settimo giorno senza giornali. Monta la protesta ad Agnone e centri limitrofi, dove edicolanti e cittadini sono sul piede di guerra. "Una cosa del genere nel corso degli anni - dicono alcuni lettori ad altomolise.net - non era mai accaduta. Anche in condizioni meteo più difficili di quelle attuali i giornali ad Agnone sono sempre arrivati". "Diffusione terra lavoro", la nuova società di Caserta che da qualche mese si occupa della distribuzione si giustifica puntando il dito sul maltempo. "Nulla di più falso - dice un edicolante di Agnone - in città sono arrivati commessi da Pescara, Lanciano, Napoli, Roma e ci sono centinaia di pendolari che quotidianamente si recano da Agnone ad Isernia per lavoro. Ci spiace - conclude - ma è una scusante che non regge". Della vicenda è stato investito il sindacato di categoria e gli amministratori locali.
Condividi su:

Seguici su Facebook