Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un piano neve che funziona, l'esempio di Capracotta

Condividi su:
CAPRACOTTA - La neve è caduta abbondantemente negli ultimi giorni. In tutti i paesi dell’Alto Molise ci sono stati numerosi problemi ma, quello al quale va principalmente il pensiero è Capracotta, con i suoi 1421 metri sul livello del mare. Qui sono caduti circa 2 metri di neve e in alcuni punti, ci sono dei cumuli, alti tra i 4 e i 5 metri, formatisi dal vento o dai mezzi meccanici utilizzati per sgombrare le strade. Il comune alto molisano è riuscito a fronteggiare la situazione grazie a personale preparato, ai mezzi dell’amministrazione comunale e usufruendo anche delle disposizioni del governatore Iorio. «La disponibilità di mezzi e risorse umane con esperienza aiuta molto, tanto è vero che ieri sono stati raggiunti alcuni casolari della Frazione Guastra e oggi della Frazione Macchia con due gatti delle nevi» ha dichiarato a tal proposito il sindaco Monaco. A Capracotta, fortunatamente la nevicata non ha causato danni a cose o persone, tuttavia il comune ha da sempre tenuto conto di un piano per l’emergenza neve visto che ogni anno il paese si trova a fronteggiarla. Monaco ha infatti asserito: «La strategia è quella di sempre: un piano neve da rispettare, persone con esperienza e soprattutto collaborazione della popolazione. Questa è fondamentale. I capracottesi sono abituati alla neve ed alle grandi nevicate, ognuno all'occasione fa la sua parte e questo è già un grande aiuto per affrontare le emergenze».
Condividi su:

Seguici su Facebook