MontagnAperta, un pranzo stellato a Capracotta contro lo spreco alimentare

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Dopo il notevole successo del 6 e 7 settembre, “montagnAperta”, il progetto dedicato al rilancio della montagna e delle sue culture attraverso un approccio multidisciplinare, torna con un altro focus decisamente attuale: il contrasto allo spreco alimentare.

Il pranzo stellato per beneficenza

Grazie alla collaborazione con “Tempi di Recupero” (www.tempidirecupero.it) il tema dello spreco alimentare passerà dalla teoria alla tavola con chef stellati e grandi prodotti della tradizione popolare.

Nella cucina del ristorante “il ginepro” dell’hotel Capracotta saranno impegnati ben due chef: La molisana Stefania Di Pasquo, titolare della Locanda Mammì appena insignita della prestigiosa chiocciola di Osterie d’Italia di Slow Food, ed Arcangelo Tinari, giovane chef del ristorante Villa Maiella di Guardiagrele già premiato con la Stella Michelin nel 2009.

Il menù davvero particolare sarà completato dai vini della cantina Emidio Pepe, il ricavato del pranzo sarà totalmente devoluto in beneficenza.

La disponibilità è limitata e la prenotazione è obbligatoria al seguente numero: Hotel Capracotta 0865 945368

Prezzo: 20 Euro a persona, degustazione di vini inclusa (ricavato del pranzo sarà totalmente devoluto in beneficenza)

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK