Psicosi da Coronavirus, i ristoranti orientali si difendono: qui stiamo tutti bene

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
Avevamo già parlato della psicosi Coronavirus legato ai ristoranti orientali di Campobasso.
 
Dopo il sushi king che ha specificato che cucinano con materie prime italiane e non vanno in Cina da settembre ora è la volta del ristorante giapponese e cinese Sakura, che si trova nelle vicinanze di Tribunale e Comune. 
 
Ebbene sono andati oltre. Sul finestrone del locale hanno scritto: stiamo tutti bene. 
 
Ironia certo ma anche modo di attrarre le persone che si sono allontanate dai ristoranti orientali per paura del contagio del Coronavirus. 
 
Al ristorante cinese Hong Kong invece restano più sobri. Sperano che l' ondata di ignoranza passi presto. E nel frattempo anche nella serata di San Valentino hanno raggiunto un incasso di tutto rispetto. 
 
Le due responsabili del ristorante non vanno in Cina chi da 3 e chi da 5 anni. Andare e tornare non è cosa semplice per chi lavora tutti i giorni escluso il lunedì.

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK