Comunali Agnone, spunta la possibilità della candidatura di Andrea Di Paolo del Soa

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Voci insistenti danno quasi per certo che Andrea Di Paolo, originario di Agnone sta lavorando con convinzione alla formazione di una lista civica il cui candidato a sindaco sarebbe lo stesso Di Paolo.  Operaio nello stabilimento  FCA Fiat di Termoli, sindacalista di punta del SOA, Sindacato degli operai autorganizzati,  ha condotto numerose battaglie a difesa degli operai  della Fiat FCA e Di Paolo  pur vivendo a Portocannone, torna molto spesso a Agnone non trascurando le criticità che insistono sul territorio. L'ultima battaglia in ordine di tempo di cui è stato uno degli artefici, la manifestazione a Roma  e lo sciopero a difesa della sanità pubblica molisana e del San Francesco Caracciolo, l'ospedale agnonese di cui ancora ad oggi non si conoscono le sorti.

Abbiamo cercato conferma alla notizia alla fonte, allo stesso Di Paolo che elegantemente non ha smentito ma nemmeno confermato. Ci si chiede a questo punto se lista e candidatura a sindaco ci saranno,chi saranno i suoi compagni di viaggio? A quale fascia della popolazione attingerà per le candidature? Probabilmente alla società civile sensibile alle tematiche a lui care, Sanità pubblica, viabilità, trasparenza amministrativa.Tra le altre notizie circolanti anche quella che si riferisce al gruppo degli storici personaggi agnonesi appartenenti alla sinistra massimalista che vorrebbero partecipare alla competizione elettorale prossima. Si ipotizza, se non altro per le  affinità elettive con Di Paolo, che tali personaggi potrebbero tessere accordi con Di Paolo per le future candidature. 

Fantapolitica o politica vera? Di una cosa siamo certi, questa competizione elettorale sta suscitando interessi e voglia di mettersi in gioco da parte di tanti. La partecipazione in democrazia e' un fattore importante anzi è essenziale,è auspicabile, comunque, che la necessità  di tale partecipazione sia legata fortemente a risollevare le sorti di questo glorioso paese che ha perso nel tempo molto della sua gloria e non come succede nei condomini, dove tanti sono i galli a cantare, ma non si vede la luce del giorno.

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK