Mozione di sfiducia, la parola a Toma: maggioranza granitica, atto delle opposizioni temerario

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA
Il presidente della Regione Donato Toma interviene sulla mozione di sfiducia presentata da PD e 5 stelle.
 
" Si tratta di una mozione temeraria- ha sostenuto Toma- perché arriva in un momento difficile per il Paese. Non ci sono i numeri e questo è strumentale in questo momento. Proprio oggi che a livello nazionale PD e 5 stelle hanno dichiarato inopportune nuove elezioni politiche. Non doveva avvenire ora e in questo momento. Quando l'ora buia è derivante dall'emergenza Covid. Noi siamo artefici del nostro destino e di quello delle comunità che ci hanno eletti".
 
Dopo l'intervento di Toma si passerà alle dichiarazioni di voto. Poi si supererà questa impasse.
 
Con molta probabilità finirà con 8 voti favorevoli alla sfiducia, 1 astenuto e 12 voti contrari. 
 
" Questa è una maggioranza stabile- ha continuato Toma- non ci sono spazi per puntellamenti. Me lo hanno dimostrato con le dichiarazioni appena rilasciate".

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK