Ferrovie, dal 9 agosto riapre la linea Campobasso-Termoli

| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Conferenza stampa, questa mattina, presso l’area verde della Stazione ferroviaria di Campobasso, sull’imminente riapertura della linea ferroviaria Campobasso-Termoli. Dopo quattro anni, i treni vi torneranno a circolare da domenica 9 agosto.
All’incontro con i giornalisti sono intervenuti il presidente della Regione Molise, l’assessore regionale ai Trasporti e Mobilità, quello alla Viabilità e Infrastrutture, e il direttore del Dipartimento IV della Regione Molise.
Oltre Campobasso e Termoli, faranno servizio viaggiatori le Stazioni di Matrice, Campolieto, Casacalenda e Larino.
Sono previste quattro corse giornaliere: partenza da Campobasso ore 6, arrivo a Termoli ore 7.50; partenza da Termoli ore 6.12, arrivo a Campobasso ore 8.10; partenza da Termoli ore 12.05, arrivo a Campobasso ore 13.57; partenza da Campobasso ore 18.25, arrivo a Termoli ore 20.15.
Anche se i tempi di percorrenza da Campobasso a Termoli e viceversa (un’ora e cinquanta minuti) non sono brevi, gli stessi diventano competitivi per Casacalenda e Larino, sia in direzione Campobasso, sia in direzione Termoli, e sono fondamentali per lavoratori e studenti pendolari.
Da circa due mesi sono in corso i lavori di ripristino della linea per un impegno economico a carico di RFI di circa 15 milioni di euro.
La riapertura della linea Campobasso-Termoli contribuirà a far uscire dall’isolamento alcuni paesi dell’area che erano rimasti fuori dalle principali direttrici di mobilità della regione.
Un altro tassello che si aggiunge alle opere di potenziamento infrastrutturale e tecnologico sulla linea Roccaravindola-Isernia-Campobasso, i cui lavori sono iniziati lo scorso 15 giugno.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK