Migranti: Occhionero (Iv), fallimento dl sicurezza, rivedere meccanismi distribuzione

| Categoria: Attualità
STAMPA
 
“Episodi come quello di Campomarino, che mettono un paese impreparato ad affrontare la complicata gestione di 83 migranti, mostrano tutti i limiti e i danni provocati dai decreti Sicurezza di Salvini e impongono una revisione degli attuali meccanismi di distribuzione”.
Lo dichiara Giuseppina Occhionero, deputata di Italia Viva che aggiunge:
“È già in campo il nostro impegno nelle varie sedi istituzionali per rimediare al problema creato dai Dl Sicurezza con cui Salvini – spiega - ha demolito il sistema di accoglienza diffusa, concertata con i territori, con numeri contenuti e assenza di grandi concentrazioni come quelle di Campomarino. Il nostro paese ha una prevalente vocazione turistica e non può non essere tenuto presente il rischio di ripercussioni rispetto a una stagione già compromessa a causa del Covid”. 
“Ci siamo già attivati perché lo Stato garantisca un controllo preventivo sia dai rischi sanitari sia di sicurezza”, conclude.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK