Stato Città – Anci, impegno governo su slittamento a fine ottobre lavori finanziati da fondo 500 ml

| Categoria: Attualità
STAMPA

L’impegno dei Ministeri dell’Interno e dell’Economia a prendere in considerazione il rinvio alla fine di ottobre del termine per avviare i lavori finanziati dal fondo di 500 ml che la legge di bilancio 2020(commi 29-37) ha stanziato per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. E’ quanto ha ottenuto l’Anci nel corso della Conferenza Stato – Città che si è svolta al Viminale.

Il risultato dà seguito all’azione svolta dall’Anci che aveva perorato, già in fase di conversione del dl Semplificazioni, una proroga del termine inizialmente fissato al 15 settembre facendo leva sulle problematiche connesse all'emergenza Covid-19 e sulle numerose segnalazioni pervenute dai Comuni interessati. Il mancato rispetto del termine per dare avvio ai lavori avrebbe infatti comportato la revoca delle risorse già assegnate dal Ministero dell’interno per gli interventi programmati dalle singole amministrazioni comunali. Una conseguenza eccessiva venendo subito dopo una fase di grandi difficoltà organizzative e operative sia per i Comuni che per le imprese affidatarie delle opere. 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK