Giovane autista spericolato fermato dai carabinieri è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di 21 cm

| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Venafro hanno ricevuto una segnalazione al numero d’emergenza 112, relativa al comportamento sconsiderato di un automobilista che stava eseguendo una serie di sorpassi pericolosi lungo la SS 85. Scattava immediato l’intervento dei Carabinieri che con una gazzella del N.O.R.M. della citata Compagnia raggiungeva  l’automobilista alla guida di un’utilitaria che, nel tentativo di sottrarsi al controllo, compiva una manovra repentina. L’avventata condotta si dimostrava però vana perché, anche grazie all’ausilio di una pattuglia della Stazione di Montaquila, il mezzo veniva bloccato nell’area di Roccaravindola. Lo strano comportamento dell’automobilista, un venticinquenne del luogo, induceva i militari a perquisire l’uomo ed il mezzo, rinvenendo nella sua disponibilità un coltello a serramanico della lunghezza di cm.21. Il ragazzo, ora, oltre a dover pagare una multa salata per il mancato arresto all’alt dei Carabinieri, dovrà difendersi in Tribunale dall’accusa di possesso di coltello del genere proibito.

Isernia, 21 ottobre 2020.

 

 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK