Vescovi Molise su sanità, troppi litigi, serve compattezza

| Categoria: Attualità
STAMPA

CAMPOBASSO, 14 GEN - "È estremamente necessaria una maggiore compattezza nel settore della sanità. Troppi litigi interni.

 

Troppe strade imboccate e poi perdute". Così i vescovi delle quattro diocesi molisane, Giancarlo Bregantini, Camillo Cibotti, Gianfranco De Luca e Claudio Palumbo, al termine di un incontro che si è svolto nei giorni scorsi alla Curia di Campobasso. Un monito, dunque, al mondo politico e amministrativo, ma anche tre suggerimenti: "delineare un progetto comune, da portare avanti tutti insieme, rafforzare la medicina territoriale a vari livelli, per non aggravare gli ospedali e infine, saper informare con precisione e chiarezza il nostro popolo, perché non si aggravi lo sconcerto che la gente già vive, smarrita e rassegnata, incapace di alzare gli occhi al cielo". Inoltre, c'è la disponibilità "di mettere a disposizione delle autorità locali medici, infermieri e volontari delle nostre attive Caritas, oltre alla disponibilità sulle strutture ecclesiastiche, se utili per svolgervi i tamponi e i vaccini, specie nei piccoli borghi". (ANSA).

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK