Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Come sta andando il girone F di Serie D

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il girone F di Serie D è giunto alla diciassettesima giornata, avvicinandosi così all'inizio del girone di ritorno del campionato, nonostante soltanto il Castelnuovo Comano, CynthiAlbalonga e la Vastese Calcio siano riuscite a disputare tutte le partite fino ad ora previste dal calendario, mentre tutte le altre squadre partecipanti hanno dovuto sottoporsi ad alcuni rinvii. Basti pensare, ad esempio, che Montegiorgio Calcio e FC Matese hanno ben cinque sfide ancora da recuperare.

Come le quote della Serie A segnalano, vediamo un grande equilibrio in testa alla classifica, comandata dalle due milanesi, anche nel girone F la situazione in testa alla classifica è piuttosto densa e confusa, non avendo alcuna squadra a fare da padrona della classifica. Grazie anche al differenziale di partite disputate dalla squadra teramana, il Castelnuovo Vomano conduce la classifica con trentatré punti, sostanzialmente con una considerevole media di due punti a partita. A pari punti, ma con tre partite in meno, si trova Città di Campobasso, quella che dai più è considerata la grande favorita per la vittoria del campionato. Ad un solo punto di distanza si trova invece la Notarese, prima che la classifica registri un buco di sette punti con la quarta classificata, buco che sarà difficile da colmare vista la differenza di passo tra le prime tre e il resto del gruppo.

Purtroppo si trova invece nelle retrovie l'Olympia Agnonese. La squadra isernina si trova infatti all'ultimo posto in classifica, registrando lo stesso impietoso score dell'Atletico Calcio P. S. Elpidio: tre punti totalizzati frutto di tre pareggi, undici sconfitte e ancora zero vittorie in campionato. Alquanto triste è anche il bilancio dei goal fatti e subiti: la compagine molisana ha infatti siglato soltanto cinque reti, subendone invece trentotto, con una media di quasi tre goal a partita subiti. I tre pareggi sono, ironicamente, frutto di tre partite contro squadre che militano nelle zone più alte della classifica: CynthiAlbalonga quinta classificata, Vastese Calcio attualmente settima e Vastogirardi all'ottavo posto.

Dopo l'ottimo settimo posto ottenuto nella passata stagione, la squadra molisana sembra dunque ripiombata nei bassifondi della classifica come nella stagione 2018/2019, quando riuscì però a mantenere la categoria nonostante il coinvolgimento nei playout. Il distacco da Real Giulianova, FC Matese e Tolentino è già di diversi punti, e servirà un miracolo nel girone di ritorno per evitare alla squadra agnonese allenata da Andrea Liguori di retrocedere in Eccellenza. Al momento la squadra è a secco da cinque partite, e nella sessione di mercato chiusasi poche settimane fa ha anche perso Mbuba, passato al Pineto dopo essere stato svincolato, e Maniscalchi.

Se la situazione in testa alla classifica sembra ancora attendere un vero e proprio padrone, con tre squadre pronte a darsi battaglia per vincere un campionato che verosimilmente si deciderà soltanto nelle ultime giornate, l'attualità nelle retrovie è ben diversa. La speranza e la necessità è che Olympia Agnonese riesca ad invertire questo trend di risultati fortemente negativi che hanno contraddistinto la prima parte di stagione, così da raggiungere una salvezza che ad oggi pare però assai complicata.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK